>!-- End WMT -->

Blog

Il gatto d’inverno

Come far affrontare in sicurezza al nostro gatto i rigori dell’inverno.

 

Il gatto in inverno

Il gatto in inverno

Come noi umani, anche gli animali a noi vicini sono particolarmente vulnerabili nei cambi di stagione per la loro salute.  Il gatto, in particolare, essendo più libero ed autonomo rispetto al cane, deve essere seguito e protetto maggiormente, per evitare quelle fastidiose patologie che oltre ad indebolirlo, essendo tutti i gatti pazienti “difficili”, creano problemi ai proprietari per somministrare le terapie necessarie. E’ utilissimo quindi far assumere preventivamente un prodotto che stimola in maniera adattogena ed aspecifica il sistema immunitario, a base ad esempio di echinacea, astragalo e ganoderma lucidum (Reishi), molto utile per prevenire raffreddori, bronchiti e polmoniti. Se  il  gatto vive in casa (o se lo si tiene in casa per l’inverno), non soffrirá per il calo di temperatura o per gli altri rischi che un clima freddo comporta. Ma si può comunque fare qualcosa in piú per aiutarlo. Se normalmente dorme sul pavimento, é meglio spostare il giaciglio piú in alto, per evitare correnti. Se il gatto è anziano o soffre di artrite, il freddo, ma soprattutto l’umidità possono irrigidire le sue giunture causando spiacevoli inconvenienti. Potrebbe avere difficoltá a saltare e si dovrà quindi facilitare l’accesso ai luoghi che preferisce per dormire, specialmente se si trovano molto in alto. Ad esempio mettere una sedia o un altro mobile per fare da “scala”, cosí che non debba saltare troppo in alto. I gatti che vivono all’aperto dovrebbero, invece, essere scoraggiati dal passare troppo tempo in casa quando il clima si fa piú freddo. L’abbassarsi della temperatura favorisce la crescita di una pelliccia piú spessa adatta  all’inverno. Se il gatto ha un rifugio all’esterno, è meglio che si trovi sollevato dal terreno. Il suolo umido ed a volte ghiacciato infatti sottrae piú calore rispetto all’aria aperta. Spostare l’entrata dal vento ed aggiungere qualche coperta. Fare peró attenzione a tutto ció che trattiene l’umiditá o il freddo, o che favorisca la formazione di muffa. Avere molta attenzione se il gatto ha accesso alla macchina, o al garage; fare attenzione quando si accende il motore. I gatti a volte dormono sopra i motori delle macchine parcheggiate, perché li proteggono dal vento e sono ancora caldi per un lasso di tempo dopo lo spegnimento. Non lasciare mai il gatto incustodito dentro la macchina d’inverno. Il clima rigido puó trasformare rapidamente la macchina in un frigorifero. Se il cibo viene lasciato all’aperto, controllarlo un paio di volte al giorno per assicurarsi che non congeli. É particolarmente importante che il gatto non beva acqua gelata, per evitare dolori addominali e diarree. Se non dovesse trovare acqua pulita cercherá facilmente altre fonti che potrebbero essere contaminate da detersivi, sale da strada o antigelo. Questi ultimi sono particolarmente attraenti per i gatti ed estremamente pericolosi. Per questo fare molta attenzione.

Top

Lascia un Commento

Required fields are marked *.


Top

Ti possiamo aiutare. Chiamaci+39.010.84.44.134

Rimani in contatto con noi, non te ne pentirai!