>!-- End WMT -->

Blog

Conosciamo meglio il gatto

Caratteristiche e curiosità di questo speciale amico fedele, compagno di vita per molti di noi.

Memoria

Quei gatti coccolati ed amati dall’uomo per tanti anni, se vengono separati da quel loro mondo, ne serbano un ricordo e non possono più vivere in altro luogo? E’ una memoria olfattiva od una memoria gustativa? Ciò che ci stupisce nei gatti, è proprio questa disposizione a fissare tutto, a registrare tutto. Il gatto nella propria abitazione anche se impassibile e distaccato come a volte sembra essere, osserva e ascolta tutto. Possiede una memoria più di quanto si possa credere. Molti sono gli episodi che sono stati scritti e raccontati in proposito. Il caso del gatto che dopo un anno si ricorda della persona che lo ha catturato per poche ore è quanto mai sorprendente . Dobbiamo chiederci come mai quel brutto ricordo si sia trasformato in fiducia e simpatia? Si tratta di memoria affettiva che supera la memoria sensoriale. Vuol dire che i gatti sentono e poi pensano come del resto facciamo noi, e forse meglio di noi.

Senso dell’ orientamento

Storie di gatti che ritornano a casa ne possiamo citare a centinaia. Il gatto attraverso queste imprese, esprime coraggio, sforzo fisico, resistenza, attaccamento al padrone come abbiamo già detto. Solo questo può bastare a sfatare molti luoghi comuni che si sentono ripetere qualche volta dalle persone che non amano i gatti (il che non è  una critica). Ci si domanda come può un gatto,che non sa nulla della strada presa, che non sa dove si trova, che non ha visto nulla del paesaggio, rifare simili tragitti in senso contrario? Esiste un sesto senso? Il senso dell’orientamento? Invitiamo la scienza sempre in progresso ad approfondire l’argomento a spiegare il comportamento dell’animale. Dobbiamo però nel contempo ricordare che il gatto oltre all’udito, oltre all’olfatto, oltre alla vista, possiede baffi molto sviluppati e visibili sopra ciglia. Forse che funzionano da antenne magiche? La macchina animale non ci ha ancora rivelato tutti i suoi segreti. L’uomo sa come viaggiare; concepisce in astratto l’idea del percorso; può stabilire un itinerario. Come riflette invece il gatto? E riflette o no, prima di lanciarsi nell’avventura? Verremo a sapere mai quello che pensano i gatti o gli animali in genere? Furbi, astuti, inquieti, a volte il loro comportamento è del tutto sconcertante.

Curiosità

Sì,  i gatti sono intelligenti, osservatori, astuti, sono gelosi e sensibili. Sono pure curiosi. Non può avvenire niente in una casa che non desti la loro curiosità. La loro curiosità è appannaggio sia delle femmine sia del maschio. Curiosi del contenuti di un pacchetto, curiosi di qualsiasi oggetto nuovo, che annusano con molta circospezione, curiosi del visitatore, curiosi a volte della circolazione stradale, curiosi anche della vita stessa dei padroni. Molti gatti per curiosità seguono i propri padroni come i cani anche fuori casa.

 

Top

Lascia un Commento

Top

Ti possiamo aiutare. Chiamaci+39.010.84.44.134

Rimani in contatto con noi, non te ne pentirai!