>!-- End WMT -->

Pandevir Mu

Pandevir Mu fiale antinfluenzali in parafarmacia blue flax genova

L’azione sinergica delle sostanze contenute nel prodotto è in grado di accelerare notevolmente la risposta immunitaria dell’organismo in generale ed in particolar modo nei confronti degli agenti eziologici delle forme influenzali invernali.

FORMA FARMACEUTICA
6 fiale numerate da assumere per via orale

 COMPOSIZIONE
Lentinula edodes (Shiitake) – spore
Alnus glutinosa (Ontano nero) – foglie
Salix alba (Salice bianco) – corteccia
Betula pubescens (Betulla) – foglie
Hippophae rhamnoides (Olivello spinoso) – rametti fogliosi

 MODALITÀ D’USO
Una fiala per via orale ogni 15 giorni, la sera prima di addormentarsi sotto la lingua, seguento la numerazione, per due scatole. Per la prima scatola si segue la numerazione a crescere dalla fiala numero 1 alla 6; per la seconda scatola si segue la numerazione a decrescere dalla fiala numero 6 alla fiala numero 1.

 PROPRIETÀ DEI COMPONENTI
Lentinula edodes
Fungo  conosciuto più comunemente col nome di shiitake. È il secondo fungo commestibile più conosciuto al mondo.  Cresce in autunno e in primavera su tronchi di latifoglie. Lo Shiitake è molto ricercato per i suoi effetti terapeutici e di rinforzo delle difese immunitarie. Da questo fungo è stato isolato il Lentinano, un betaglucano in grado di sollecitare i macrofagi, i linfociti C e le cellule natural killer, ovvero quei tipi di globuli bianchi deputati a riconoscere e distruggere elementi potenzialmente dannosi per l’organismo.
Questo processo, collegato a una documentata produzione di anticorpi, agisce da barriera contro infezioni sia batteriche che virali.
Alnus glutinosa
È l’Ontano nero, albero dritto e slanciato che può raggiungere i 25-30 metri di altezza.Tutta la pianta è ricca di silicio ed azoto.Ha proprietà antiflogistiche generali agendo su qualsiasi tipo di tessuto infiammato. Stimola la produzione eosinofila e la granulopoiesi. È attivo in tutte le sindromi mucosali, nelle riniti e sinusiti croniche. Ottima azione preventiva nelle tracheobronchiti febbrili, otiti, pleuriti e polmoniti. Combatte attivamente e previene le sindromi influenzali. È inoltre di grande aiuto nelle forme asmatiche di tipo allergico. 

Salix alba
È il Salice comune, albero che può raggiungere anche i 25 metri di altezza e che vive in luoghi umidi. La corteccia contiene i glucosidi salicina, salicilina e salicortina. La salicina per idrolisi enzimatica si scinde in glucosio e saligenino che a sua volta per ossidazione produce acido salicilico noto per le sue proprietà analgesiche, antipiretiche e antireumatiche.  Ha indicazioni specifiche nelle sindromi influenzali con iperpiressia e artralgie.
Betula pubescens
È la Betula Tomentosa albero alto in media 10 -13 mt. e molto resistente al freddo. Stimola tutti i catabolismi: acido urico, urea, colesterolo agendo sulle funzioni detossificanti del fegato. Grande rimedio della fase infiammatoria essudativa quando c’è tendenza alla cronicizzazione nell’evoluzione del processo infiammatorio. Stimola attivamente i mastociti del sistema reticolo endoteliale(SRE). Grande rimedio delle rinofaringiti recidivanti. Grazie al contenuto delle sue gemme ha proprietà toniche e stimolanti. Utile nella prevenzione e cura delle sindromi influenzali.

Hippophae Rhamnoides
È l’olivello spinoso, grande stimolante del sistema immunitario e tonificante del sistema neurologico. È una pianta molto ricca di vitamina C e questo ne consiglia l’utilizzo nella prevenzione delle malattie infettive e nelle deficenze immunitarie così come nelle convalescenze e nelle astenie funzionali. 

Top

Ti possiamo aiutare. Chiamaci+39.010.84.44.134

Rimani in contatto con noi, non te ne pentirai!