>!-- End WMT -->

Esami di maturità : alcuni consigli per arrivarci al meglio

Esami di Maturità: alcuni consigli per arrivarci al meglio.Quali alimenti sono più utili per incrementare concentrazione e memoria, come combattere stress e nervosismo in modo naturale,concedersi dei momenti di svago e relax durante le giornate di studio intenso.

Il mese di giugno è per molti studenti fonte di affaticamento psico-fisico e di stress in vista degli esami di maturità.
L’impegno che vi attende richiede infatti uno sforzo in più  per quanto riguarda la capacità di concentrazione e la necessità di ricordare e memorizzare quanto si è appreso.

esame maturità consigli per arrivarci al meglio

Questi sono solo alcuni semplici e brevi consigli che mi sento di darvi, sperando che vi possano essere utili.

MANGIATE BENE E CIBI RICCHI DI OMEGA 3

In questi giorni, di preparazione agli esami, è ancora più importante del solito nutrirsi in modo corretto, evitando di rallentare la digestione e il metabolismo energetico.Quindi cari studenti riducete  la quantità di cibi troppo dolci e troppo grassi,anche per aiutare il vostro fegato a svolgere al meglio la sua fondamentale azione di depurazione ed eliminazione di tossine. Come si dice ” Mens sana in corpore sano”.

Prestate attenzione che la vostra alimentazione non sia eccessiva (mangiando in continuazione, anche mentre studiate) o troppo modesta, saltando dei pasti. Non pensate che sedervi a tavola sia una perdita di tempo!

Privilegiate alimenti integrali invece che raffinati,con buoni apporti di fibre e più digeribili, e proteine ricche di omega 3, quali acciughe,alice,aringhe,sgombri, salmone e  merluzzo.

Infatti gli omega 3, sono acidi grassi essenziali indispensabili che risultano utili per favorire la funzionalità del sistema nervoso centrale, e sono perciò indicati in presenza di scarsa concentrazione, in caso di affaticamento eccessivo, scarsa lucidità, cattiva qualità del sonno e problemi di memoria.

pesci e omega 3

Gli omega-3 inoltre mostrano effetti antistress essendo regolatori sull’asse ipotalamo-ipofisi-surrene , sistema la cui attivazione permette all’organismo di fronteggiare lo stress.

Sono inoltre in grado di stimolare i neuroni che partecipano al controllo di umore e appetito.

Gli omega 3  risultano quindi importanti per l’umore e per favorire una migliore efficienza cerebrale.

UNO SPUNTINO RICCO DI MAGNESIO

Anche  per gli spuntini consiglio di evitare gli alimenti troppo ricchi di zuccheri o grassi,  preferendo per esempio la frutta secca, che  contiene buone quantità di magnesio, definito “cibo della mente”, assieme agli acidi grassi essenziali omega 3 , che abbiamo già sottolineato molto importanti per l’umore e per favorire una migliore efficienza cerebrale.

mandorle e magnesio

NON ABUSATE DI CAFFÈ’ o THE o BIBITE STIMOLANTI 

Non abusate di bevande stimolanti, quali il caffè o il the,il cui uso eccessivo può provocare alterazioni serie della frequenza cardiaca e  del ritmo sonno-veglia , che è molto importante mantenere inalterato , per non sentirsi troppo stanchi e irritabili. Bevete altrimenti durante il giorno delle tisane ,ve ne sono di energetiche contenenti anche fiori di Bach , con qualità stimolanti e tonificanti.

tisana energetica e tonificante

AFFRONTATE ANSIA E NERVOSISMO SENZA ANDARE IN TILT

Se in alcuni momenti vi sentirete sopraffatti da uno stato di ansia o di  nervosismo, può capitare , non andate in tilt. Anche in questo caso vi sono ottimi rimedi naturali , come tisane antistress con fiori di Bach ,che possono essere un valido aiuto senza effetti collaterali .

Dedicate 20 minuti più volte nell’arco della vostra giornata di studio alla respirazione, quella  detta  “quadrata“è un modo semplice e  corretto, armonico e lento di respirare, che vi aiuterà a distendervi , rilassarvi e rigenerarvi.

 respirazione quadrata

Offritevi anche  dei momenti di attività fisica ricreativa all’aria aperta , senza sensi di colpa, per migliorare l’ossigenazione e quindi la circolazione cerebrale, per “staccare la testa dallo studio” e per godere degli utili benefici di una passeggiata a piedi o in bicicletta, di una corsa in un parco o lungo il mare, di una nuotata ….

movimento all'aria aperta

 

ASCOLTATE MUSICA IN SOTTOFONDO

Se mentre state studiando , ascoltare della musica in sottofondo,  vi aiuta a concentrarvi e ad affrontare lo studio più serenamente, perché no ? Una ricerca voluta dal servizio di musica in streaming, ha constatato, dopo un’adeguata valutazione, che in base all’area del cervello interessata (la parte destra o sinistra del cervello) e alle materie di  studio  ci possa essere un incremento delle prestazioni mentali.Secondo questa ricerca( condotta dalla Dott.ssa Emma Gray), chi dovesse dedicare il proprio tempo a studiare Scienze matematiche, umanistiche e Lingue straniere attiva la parte sinistra del cervello, cioè quella adibita all’elaborazione delle informazioni per risoluzione dei problemi: per loro la musica più indicata sarebbe quella classica che porta i battiti a circa 50/80 al minuto provocando un effetto calmante. Tale effetto aiuta a rilassarsi, a sviluppare il pensiero logico, ad aprire la mente e a migliorare l’apprendimento di nuovi dati.Chi dovesse dedicare il proprio tempo allo studio di Teatro e Arte attiva la parte destra del cervello cioè, quella adibita ai pensieri originali e creativi: la musica più idonea sarebbe quella rock e pop.

studente che ascolta musica

Comunque ragazze e ragazzi….IN BOCCA AL LUPO A TUTTI

E VOGLIATEVI BENE !!

 in bocca al lupo

Top

Ti possiamo aiutare. Chiamaci+39.010.84.44.134

Rimani in contatto con noi, non te ne pentirai!